2022
AASS Sobrio, via Quartini 2, 6749 Sobrio
infoaass@yahoo.it

Home
Associazione
Realizzazioni
2022
Attività passate
Sobrio
Link
Sponsor
Varia

 

Attività e manifestazioni 2022

Per le nostre attività, cerchiamo sempre persone volonterose che siano disposte a collaborare con noi durante e dopo le feste. Ad esempio per: montaggio e smontaggio del capannone, servizio bibite, lavaggio bicchieri, servizio di sicurezza durante la gara di mountain bike e altro ancora. Eventuali interessati sono pregati di rivolgersi ad un membro del comitato.

 

   
bulletSabato 9 aprile 2022
Carnevaa in quarescme
bulletDomenica 24 aprile 2022
Assemblea ordinaria
bullet19 - 25 giugno 2022
Uscita a Gatteo Mare
bulletSabato 2 luglio
Fèscte in piaza 'me un bòt
bulletDal 5 al 14 ogosto 2022
Feste di San Lorenzo
bulletData da definire
Castagnata

 

Anteprima

MANIFESTAZIONI 2022

Eccovi l'anteprima delle manifestazioni previste dall'AASS a Sobrio per il 2022.

Fate clic sull'immagine (Sobrio al centro del mondo) per vedere il video di introduzione.

 

Carnevale

CARNEVALE
organizzato dall'AASS in collaborazione con il Gruppo Carnevale Calonico

Sabato 9 aprile 2022

Durante il giorno
a CALONICO
dalle 11.30 con l'aperitivo, il risotto e il corteo dei bambini

Suonano
I TIRABÜSCION

Di sera
a SOBRIO
con il pollo al cestello e il Ballo in maschera

Suonano
I BEI MATÈI

 

 

Assemblea ordinaria 2022

Domenica
24 aprile 2022

Assemblea ordinaria + Pranzo sociale a Lavorgo

 

 

Uscita a Gatteo Mare

GEMELLAGGIO FRA GATTI
USCITA A GATTEO MARE

 

19 - 25 giugno 2022

 

 

Fèscte in piaza 'me un bòt

Sabato 2 luglio
(riserva 9 luglio)

Suonerà

Sabrina Salvestrin

 

 

Sagra di San Lorenzo

 I Collage

The Vad Vuc

Tirataie

Matteo Bensi

Le Mondine
 

 

Venerdì 5 agosto 2022

 

COLLAGE

  La storia dei Collage nasce verso la metà degli anni ’70: durante i primi anni delle superiori Tore Fazzi (Alias Fazzi Renzo Salvatore) e il fratello Piero, si esibivano con la loro band in vari locali, suonando le canzoni di artisti contemporanei come Genesis, Simon & Garfunkel, Abba, Beatles, Battisti, che influenzeranno in maniera determinante la loro musica. La giovane formazione cerca di farsi strada nel mondo della musica, ma una prima apparizione al festival di Castrocaro non dà nessun esito e, dopo qualche anno, decidono di produrre a proprie spese il primo disco. Durante le registrazioni vengono notati da un produttore romano, proprietario della sala di registrazione capitolina Titania, che firma loro il primo contratto discografico. Nel 1976 la vittoria al festival di Castrocaro con "Due ragazzi nel sole" sancisce l'esordio ufficiale della band, che da quel momento raggiunge la fama presso il grande pubblico. Nel 1977 i Collage partecipano per la prima volta al festival di Sanremo con "Tu mi rubi l'anima": i due primi singoli raggiungono le vette delle classifiche e portano al successo il loro primo 33 giri "Due ragazzi nel sole", cui faranno seguito "Piano piano m'innamorai di te", "Concerto d'amore" e "Stelle di carta". Tra un tour e l'altro partecipano ad altre tre edizioni del festival di Sanremo e lanciano in Spagna e Sudamerica "Como dos niños", "Poco a poco.......", "La gente habla" e "Sol caliente", versioni spagnole di alcuni tra i loro maggiori successi, che si piazzano in cima alle classifiche. Siamo agli anni 90 e, avvalendosi della collaborazione di vari musicisti che partecipano alla attività della band, Tore e Piero danno luogo alla sperimentazione di nuove sonorità che caratterizzano il cd replay e in seguito i brani live contenuti nella raccolta Settantaseiduemila. Nel 2003 nascono le nuove atmosfere di Abitudini e no, un album musicalmente aperto, ricercato e mai scontato, dove riecheggi jazz e funky si fondono rivisitando alcuni brani storici, mentre in altri le melodie italiane si vestono di sonorità e ritmi rock blues. Nel 2010 un nuovo singolo “Non ti dimenticherò” anticipa l’uscita di un doppio cd Live che raccoglie successi ed emozioni e in varie ristampe raggiungerà negli anni successivi le 20.000 copie vendute. Nel 2017 arriva il tanto atteso nuovo album: "Inconfondibile". Già dalle prime indiscrezioni si è potuto intuire come il gruppo sia ancora molto conosciuto alle nostre latitudini e vi sono quindi tutti i presupposti per far sì che quello del 26 luglio sia un concerto che richiamerà un folto pubblico.
Sabato 6 agosto 2022

 

THE
VAD VUC

I The Vad Vuc sono una realtà consolidata del panorama musicale svizzero. Si sono fatti notare fra i movimenti musicali dell'underground svizzero fino a conquistare, anno dopo anno, la notorietà nazionale. Nati nel dicembre del 2000, dal loro primo concerto appaiono subito chiari i rimandi alla musica irlandese, mentre in seguito si è registrato un approccio marcatamente cantautorale. Hanno vinto vari premi e collaborato con star internazionali rendendoli un gruppo folk-rock apprezzato anche fuori dai confini nazionali, come l'Italia e la Germania.

I TIRATAIE

Noi TIRATAIE siamo un gruppo bellunese di musica folk'n'roll.

Attivi dal 2008 ci siamo fatti le ossa nelle osterie e nelle sagre della Val del Biois, nostra terra di origine, e proponiamo un repertorio di canzoni divertenti e spregiudicate che rispecchiano quella che è la vita nelle Dolomiti.

Un occhio di riguardo alla tradizione e al dialetto, nostra lingua madre, ma con l'obiettivo principale di divertirci e far divertire: con noi si balla, si beve e si fa tanto casino!

Sabato 13 agosto 2022

 

ORCHESTRA
MATTEO
BENSI

Domenica 14 agosto 2022

LE MONDINE

Il progetto “LE MONDINE“ nasce nel 2011 da un’idea della Fonola Dischi, una delle più antiche case discografiche italiane (fondata nel 1930) e la più importante per distribuzione in Italia, se non l’unica, di musica folk, ballabili e della tradizione popolare italiana.

L’’idea è stata quella di affidare ad un trio vocale femminile l’interpretazione della cultura folkloristica italiana che sino a qualche anno fa era di domino prettamente maschile al fine di mantenerne viva la tradizione nazionalpopolare.

Vengono così riproposte le antiche canzoni della tradizione e cultura popolare contadina, l’espressione musicale del popolo, le tradizioni della nostra terra, la memoria musicale dei territori che si trasferisce attraverso le generazioni, le canzoni d'autore diventate di dominio popolare ed tutti i gli indimenticabili successi d’autore a carattere folk.

 

 

Castagnata

 

Cari amici, come consuetudine, giunto l’autunno, vi proponiamo l’abituale CASTAGNATA che si terrà
Data da definire